Sabato 18 e domenica 19 novembre le “Cantine Aperte” nell’antico borgo di San Vincenzo vecchio accoglieranno i visitatori per un tour suggestivo tra i sapori e i profumi della Valle Roveto

 

 

 

 

Marsica – Il “benvenuto” all’autunno nel territorio marsicano è stato celebrato, in particolare, con le attesissime sagre dedicate alla castagna che hanno portato migliaia di visitatori, da tutta la regione e non solo, ad apprezzare le tipicità enogastronomiche locali e l’accoglienza dei marsicani nei borghi di Civitella Roveto, di Sante Marie e di Canistro. Dal 5 novembre, e fino al terzo week end del mese, sarà la XV edizione della manifestazione “Frantoi aperti” a offrire un viaggio nella qualità del prezioso patrimonio olivicolo della Valle Roveto e nelle tradizioni di una terra generosa e da vivere integralmente, dalla magnifica natura ai suoi frutti spontanei, alle coltivazioni, ai prodotti dell’enogastronomia, ai riti religiosi e sociali, testimoni vivi di storia e usi.

L’evento è stato organizzato nel territorio di San Vincenzo Valle Roveto dal Comune di San Vincenzo Valle Roveto con la Pro Loco di San Vincenzo Capoluogo, la Pro Loco di San Vincenzo Vecchio e l’Associazione “La Monicella” della Valle Roveto.

A inaugurare la manifestazione, domenica 5 novembre 2017, il 5° “Trekking degli Ulivi”, una camminata lungo “le strade dell’olio” nella calda cornice dei colori autunnali che tinteggiano la Valle Roveto in questo periodo dell’anno. L’escursione è inserita nei percorsi escursionistici 2017 del Cai, “Club Alpino Italiano”, sezione Valle Roveto, e nel programma della Regione Abruzzo di “Frantoi Aperti”; tra le tappe: il centro storico di Morrea, l’eremo Madonna del Romitorio, il borgo antico di San Vincenzo Vecchio, l’oleificio cooperativa San Rocco, il frantoio Tenuta Corsetti, la chiesa di San Diodato in San Giovanni Valle Rovereto Superiore e l’antico Frantoio Blasetti.

Visite ai frantoi, con le degustazioni di oli, di piatti tipici, dolci e vini a cura in particolare della Pro loco proseguiranno anche sabato 11 e domenica 12 novembre; nella sede della Pro Loco – ex scuola materna – sabato 11 novembre, alle 18, inaugurazione della mostra fotografica “Echi di Storia e Natura”, a cura di Francesco Basciani, Luca Becatti, Diego Buffone, Pierpaolo Mattei, Davide Tullio. Domenica 12, dalle 10, nella sala consiliare del Comune di San Vincenzo Valle Roveto, il tema dell’olivicoltura nelle aree interne sarà al centro di un convegno con esperti ed operatori, con focus sulla stagione olivicola e sugli sviluppi del settore; il mini corso di degustazione in programma nella stessa sala consiliare per domenica 12, alle 16, è affidato a Luciano Pollastri, agronomo della Regione Abruzzo. Le “Cantine Aperte” accoglieranno i visitatori per un finale scoppiettante nell’antico borgo di San Vincenzo vecchio sabato 18 e domenica 19 novembre. Dalle ore 15 di sabato e dalle 9.30 di domenica sarà possibile degustare piatti tipici e l’olio novello nelle cantine, tra i vicoli del paese e le suggestive atmosfere d’antan. In programma l’esibizione di mestieranti ed artigiani, caccia al tesoro e “giochi di una volta” per bambini. Domenica mattina, alle ore 11.30, si terrà la premiazione della prima edizione del concorso culturale “Noi siamo figli della Valle”, rivolto agli alunni degli istituti comprensivi della Valle Roveto (Balsorano, Civitella Roveto e Capistrello). Il tema proposto per questa prima edizione è: “Autunno nella Valle, è tempo di olive”.